Guinea - Parrocchia San Giovanni - Avezzano AQ

Vai ai contenuti

Menu principale:

Guinea

News > Informazioni

Guinea
Epidemia di Ebola senza precedenti

Ha già provocato la morte di 59 persone, per lo più bambini, l’epidemia di Ebola nella regione Forestière, al sud del Paese: il bilancio, che si aggrava di ora in ora, è stato diffuso dalle autorità sanitarie locali e da Ong internazionali operative in Guinea. Dallo scorso 9 febbraio sono stati registrati 80 casi, ma negli ultimi giorni il numero dei contagi si è accelerato e il ceppo di febbre si è propagato in altre regioni. “In un Paese dove le infrastrutture sanitarie sono così carenti, una malattia come questa può avere un effetto devastante” ha avvertito Mohamed Ag Ayoya, rappresentante di Unicef nel Paese dell’Africa occidentale. Proprio nella zona di confine tra Guinea e Sierra Leone si trova Don Pierre, da molti di noi conosciuto durante il suo servizio di vice parroco nella parrocchia di Madonna Del Passo. Attualmente parroco di Nongoa (Guinea) Pierre si trova proprio nel posto in cui la malattia, il terribile virus di Ebola, si esprime nella sua massima virulenza.
Medici Senza Frontiere ha mandato una trentina di dottori e sta inviando materiale, ma i medici sono fermi a Gueckedou dove hanno allestito una unità di isolamento dei malati e di diagnosi per i casi sospetti,  ma non si spingono dove la malattia è più aggressiva. Perciò in villaggio di Pierre, Nongoa, è privo di assistenza sanitaria e il materiale non è ancora arrivato. Tutto quello che fino ad ora si è fatto per i pazienti contagiati è stato fatto su iniziativa di Pierre e della sua comunità.
È per questo che ci mobilitiamo subito mettendo in atto delle iniziative di raccolta fondi, considerando che acquistare in loco è molto più conveniente che spedire dall'Italia. Non sappiamo cosa altro fare per il momento, semplicemente perché non c'è niente che possiamo fare....
...o forse si: POSSIAMO PREGARE..... ( GuineAction onlus;  Sito Web: www.guineaction.it)

aggiornato al 30 marzo 2017
Torna ai contenuti | Torna al menu